Pooh - Uomini soli / Concerto per un'oasi

Uomini soli / Concerto per un'oasi
Lato B

Lato A e lato B della copertina.

Dati

  • Titolo = Uomini soli / Concerto per un'oasi
  • Data matrici = 02 marzo 1990.
  • Versione = Singolo vinile 45 giri.
  • Editore e codice = CGD 9031 71103-7.
  • Tipo audio = Stereo
  • Produzione e realizzazione = Pooh.
  • Arrangiamento = Emanuele Ruffinengo.
  • Protagonista della copertina è Camilla, figlia di Flora Sala.
  • Foto = Steffen Umsonst.

Formazione

  • Dodi Battaglia = voce, chitarra.
  • Red Canzian = voce, basso, contrabbasso elettrico.
  • Stefano D'Orazio = voce, batteria, percussioni.
  • Roby Facchinetti: voce, pianoforte, tastiere.

Uomini soli

  • Testo: Valerio Negrini
  • Musica: Roby Facchinetti
  • Voce: Dodi Battaglia, Red Canzian, Roby Facchinetti, Stefano D'Orazio

Li incontri dove la gente viaggia, e va a telefonare,
col dopobarba che sa di pioggia, e la ventiquattro ore,
perduti nel corriere della sera,
nel va e vieni di una cameriera,
ma perché ogni giorno viene sera?
A volte un uomo è da solo perché ha intesta strani tarli,
perché ha paura del sesso o per la smania di successo.
Per scrivere il romanzo che ha di dentro,
perché la vita l'ha già messo al muro,
o perché in un mondo falso è un uomo vero.
Dio delle città
e dell'immensità,
se è vero che ci sei
e hai viaggiato più di noi,
vediamo se si può imparare questa vita,
e magari un po' cambiarla,
prima che ci cambi lei.
Vediamo se si può,
farci amare come siamo,
senza violentarci più,
con nevrosi e gelosie.
Perché questa vita stende,
e chi è steso o dorme o muore,
oppure fa l'amore.
Ci sono uomini soli per la sete d'avventura,
perché han studiato da prete o per vent'anni di galera,
per madri che non li hanno mai svezzati,
per donne che li han rivoltati e persi,
o solo perché sono dei diversi.
Dio delle città
e dell'immensità,
se è vero che ci sei
e hai viaggiato più di noi,
vediamo se si può
imparare queste donne
e cambiare un po' per loro,
e cambiare un po' per noi.
Ma Dio delle città
e dell'immensità,
magari tu ci sei
e problemi non ne hai.
Ma quaggiù non siamo in cielo,
e se un uomo perde il filo,
è soltanto un uomo solo.

Note sulla canzone

Editore: Discorso / Babilonia.
Arrangiatore: Emanuele Ruffinengo.
Produzione: Pooh.
Incisa ai Morning Studios, Milano, nei mesi di ottobre / novembre / dicembre 1989.
Sound Engineer: Renato Cantele.
Ass. Sound Engineer: Giorgio Pratella, Osiride Gozzi.
Supporti: Nastro digitale 32 piste.
Mixer: Neve 60 canali.
Transfer: Logic Studios a cura di Marco Inzadi.

Con questo brano i Pooh hanno vinto il "Festival di Sanremo" del 1990. Dee Dee Bridgewater interpretò la versione in inglese, "Angel of the night".

La canzone orginale è in tonalità di ...
Accordi: ...

Concerto per un'oasi

  • Musica: Roby Facchinetti

 

Brano strumentale.

Note sulla canzone

Editore: Discorso / Babilonia.
Arrangiatore: Fio Zanotti.
Produzione: Pooh.
Incisa ai Morning Studios, Milano, nel mese di gennaio 1989.
Sound Engineer: Giamba Lizzori.
Mizato da Renato Cantele.
Ass. Sound Engineer: Osiride Gozzi.
Supporti: Nastro magnetico 24+24 piste.
Mixer: MCI - Sony e Neve 60 canali.
Transfer: Logic Studios a cura di Marco Inzadi.

La canzone originale è in tonalità di ...
Accordi: ...