Pooh - Remix - Maria marea

Remix - Maria marea
Lato B

Lato A e lato B della copertina.

Dati

  • Titolo = Remix - Maria marea
  • Pubblicazione = 01 maggio 1993.
  • Versione = Singolo per le radio CD.
  • Editore e codice = CGD 0140 15475.
  • Tipo audio = Stereo.
  • Remixed by Enzo Persueder e Gianni Salvadori presso Studio Santanna di Modena.
  • Design copertina di Anastasia.
  • Programmatore = Maurizio Tirelli.
  • Assistente di studio = Sandro Chinellato.
  • Arrangiamenti = Fio Zanotti.

Formazione

  • Dodi Battaglia = voce, chitarra.
  • Red Canzian = voce, basso, contrabbasso elettrico.
  • Stefano D'Orazio = voce, batteria, percussioni.
  • Roby Facchinetti: voce, pianoforte, tastiere.

Maria marea (extended version)

  • Testo: Valerio Negrini
  • Musica: Red Canzian
  • Voce: Red Canzian, Roby Facchinetti

 

Testo non disponibile.

Note sulla canzone

Di questa versione di "Maria marea" è stato realizzato un videoclip girato da Ambrogio Lo Giudice nell'isola di Lipari.

La canzone orginale è in tonalità di ...
Accordi: ...

Maria marea (radio version)

  • Testo: Valerio Negrini
  • Musica: Red Canzian
  • Voce: Red Canziana, Roby Facchinetti

E Maria guardava fuori e spariva con la mente
sulla scia dei marinai al di là dell'orizzonte.
E Maria guardava dentro nelle tasche ai forestieri
e sognava ad ogni incontro di attaccarsi al vento
al vento per andare via.
E Maria imparò di tutto, anche come avvelenare
con la bocca, con il petto, a graffiare come un gatto.
E Maria lasciò ben poco a quell'uomo che dormiva
una scia di buon profumo in riva al mare e via.
E cosi se ne andò senza idea di dove andare,
prese terra in mille porti, porti da dimenticare.
Maria marea oltremare c'è sempre altro mare
e di più.
Maria marea con le ombre più amare nel cuore
e di più, e di più.
E Maria non incontrò mai cuori buoni e intelligenti,
solo il petto dei cattivi, tatuato coi serpenti.
E Maria, la principessa era rosa troppo rossa
per potersi far toccare da amori senza amore.
E cosi se ne andò con l'idea di dove andare
camminò sulla marea, prese l'onda e l'abbracciò.
Maria marea sotto il mare c'è sempre più mare
e di più. Maria marea affondare è un pò come volare
e di più, e di più.
(Parlato)
Nelle notti di troppa luna
quando il passato balla col presente
sull'isola nella corrente
c'è chi vede Maria ritornare alla sua prima spiaggia.
Maria, la sirena regina selvaggia,
pioggia dolce e pungente sul cuore,
allegra sfortunata e veloce come un pesce volante,
stella che sbaglia cielo e cade,
imbrogliona innocente.
Maria che sognava tutto e niente,
ma è sempre meglio sognare troppo che non sognare
ed è meglio vivere un'ora che non esser mai nati
ed è meglio essere indimenticabili
che dimenticati.

Note sulla canzone

Editore: Discorso / Blu Notte.
Arrangiatore: Fio Zanotti.
Produzione: Pooh.
Incisa: Studio Sant'Anna, Modena, nel mese di marzo 1993.
Sound Engineer: Enzo Persueder, Gianni Salvatori.
Ass. Sound Engineer: Sandro Chinellato.
Supporti: Nastro 32 piste digitale.

La canzone originale è in tonalità di ...
Accordi: ...

Maria marea (soft version)

  • Testo: Valerio Negrini
  • Musica: Red Canzian
  • Voce: Red Canzian, Roby Facchinetti

 

Testo non disponibile.

Note sulla canzone

La canzone orginale è in tonalità di ...
Accordi: ...

Maria marea (instrumental version)

  • Musica: Red Canzian

 

Brano strumentale.

Note sulla canzone

La canzone orginale è in tonalità di ...
Accordi: ...