Pooh - Risveglio / La Gabbia

Risveglio / La Gabbia
Lato B

Lato A e lato B della copertina.

Dati

  • Titolo = Risveglio / La Gabbia
  • Data matrici = 23 marzo 1977
  • Versione = Singolo vinile 45 giri
  • Editore e codice = CBS 5155
  • Tipo audio = Stereo
  • Produzione, arrangiamenti e realizzazione = Roby Facchinetti, Stefano D'Orazio, Dodi Battaglia, Red Canzian
  • Collaborazione musicale = Franco Monaldi
  • Inciso presso Fonorama Milano nel mese di dicembre 1976
  • Sound engineer: Ruggero Penazzo
  • Supporto: nastro magnetico 24 piste
  • Mixer: Argentini
  • Copertina dell'ufficio grafico CBS, foto tratta dallo sceneggiato "La Gabbia", realizzata a Roma
  • Transfer: Idea Recording a cura di Marco Inzadi
  • Seconda edizione = CGD 5155

Note sul singolo

Questi due brani fanno parte della colonna sonora dello sceneggiato televisivo La Gabbia, diretto da Carlo Tuzii e già regista dello special Un po' del nostro tepo migliore. Lo sceneggiato (presentato fuori concorso al festival di Venezia) raccontava di un esperimento (realmente condotto in America) in cui un gruppo di uomini, suddivisi in guardie e detenuti, veniva rinchiuso in un carcere fittizio per studiarne le ripercussioni psicologiche. Rappresenta anche la prima pubblicazione dei Pooh totalmente arrangiata da loro, con Monaldi nel solo ruolo di collaboratore musicale.

Altre note sul singolo...

Formazione

  • Dodi Battaglia = voce, chitarre, steel guitar e plettri
  • Red Canzian = voce e basso
  • Stefano D'Orazio = voce, batteria e percussioni
  • Roby Facchinetti = voce e tastiere

Risveglio

  • Musica: Roby Facchinetti
  • Timing: 5:07 ca.

 

Brano strumentale

Note sulla canzone

Editore: Edizioni April Music / EMI Songs Edizioni Musicali.

Il brano è stato successivamente pubblicato su:

La canzone orginale è in tonalità di RE maggiore.

Commenti sulla canzone

Dodi Battaglia

“Una delle caratteristiche di questo brano è la slide guitar, quello strumento che da noi fu reso famoso da Santo & Johnny. Era la prima volta che la usava un musicista italiano. Io aggiunsi un distorsore a quel suono così hawaiano che creava un effetto molto particolare".

La gabbia

  • Musica: Roby Facchinetti
  • Timing: 4:19 ca.

 

Brano strumentale.

Note sulla canzone

Editore: Edizioni April Music / EMI Songs Edizioni Musicali.

La canzone è stata successivamente pubblicata su:

La canzone originale è in tonalità di MI minore.

Commenti sulla canzone

Roby Facchinetti

“Era il tema di uno sceneggiato televisivo. Interessante la storia: parlava di un esperimento cui erano state sottoposte alcune persone, rinchiuse in un finto penitenziario e divise in guardie e detenuti. Serviva un brano tosto, che riuscisse a sottolineare il clima di angoscia che si generava in quella situazione. Tra l'altro avevo appena acquistato a New York un polymoog, e i suoi suoni sintetizzati caratterizzano questo brano, assieme alla chitarra di Dodi. È un pezzo che esprime compiutamente la nostra vena strumentale."

Dodi Battaglia

“Un classico di fine anni Settanta. Qui la sperimentazione a livello strumentale che stavamo portando avanti ha raggiunto l'apice. Parlando come chitarrista, aggiungo che è un brano molto divertente da eseguire, perchè è parecchio impegnativo, quindi gratificante."

Note sul singolo

Foto del vinile

Lato A    Lato B

Spartiti

Spartito    Spartito

Spartito

Altre edizioni

  • 1977 - Seconda edizione su vinile 45 giri, CGD 5155.
  • 1977 - Edizione su Stereo8.
  • 1977 - Edizione su vinile per l'Olanda, CBS, CBS 5525. Lato A "Risveglio". Lato B "Linda".