Pooh 1966 Pooh 1968 Pooh 1972 Pooh 1973 Pooh 2010 Pooh 2016

Tra i Contenuti di iPooh.it

Notizie

Notizie sui Pooh provenienti dalla stampa e dal sito uffciale.

Leggi le Notizie »
Dossier

I Dossier di iPooh.it

Le nostre ricerche a tema sulla produzione discografica dei Pooh.

Leggi i Dossier »

Discografia

La discografia ufficiale e non dei Pooh a partire dagli anni '60.

Consulta la Discografia »

Pubblicazioni

La videografia, i libri, gli spartiti, gli articoli della stampa.

Consulta le Pubblicazioni »

Notizie e novita'

Una melodia infinita: l'amore di Lucariello per la musica - Seconda parte - Martedì 30.11.2021

Giancarlo Lucariello

Prosegue con questa seconda parte l'articolo dedicato al libro di Giancarlo Lucariello dal titolo "Una melodia infinita - Ritratto del nostro tempo migliore", edito da Baldini+Castoldi e nelle librerie dall'11 novembre. Come spiegato nella prima parte dell'articolo, la monografia è stata realizzata dal primo ed unico produttore dei Pooh.
Dal libro di Lucariello si evince che il primo nucelo di lavoro si creò tra lui e Roby Facchinetti: «Andavo normalmente a casa sua a sentire se aveva degli spunti, delle idee o dei brani completamente finiti. Su quello che Roby aveva composto compinciava la nostra lavorazione a modificare, a cambiare, a buttare, cercare, a stimolare e arrivare al brano di "melodia infinita"».
Lucariello ha così spiegato cosa identifica una definizione così suggestiva: «La "melodia infinita" è quella che ti dà la sensazione che finisce, ma non finisce mai. Passa, cambia tono, cambia accordo, cambia melodia, dura tanto: non ho inventato niente, perché era Wagner il grande compositore di musica infinita. Infatti parlo di una "melodia infinita", la nostra e "Il tempo, una donna, la città" è una di quelle, come anche "Se sai, se puoi, se vuoi", "L'anno, il posto, l'ora", "Opera prima"... Questi sono i brani che, ascoltandoli, fanno capire il lavoro»...

Leggi tutto »